Studio APG
Ascolto del minore, Funzione psicologica in ambito giuridico

Audizione Protetta – Aspetti critici della funzione psicologica in ambito penale

bosch-trittico-delizie-640x910

H. Bosch – Il trittico delle delizie

Lo psicologo giuridico sta assumendo una valenza sempre più pregnante all’interno del sistema processuale anche se, per la complessità del contesto, si trova a far fronte a numerose difficoltà.

Sia che operi in ambito civile in qualità di CTU (Consulente Tecnico di Ufficio), sia che intervenga nel contesto penale in qualità di Perito, egli può essere definito l’esperto incaricato dal Giudice ad esprimere un parere tecnico in merito a questioni inerenti una determinata causa processuale.

La specificità del contesto in cui lo psicologo si trova ad operare e conseguentemente le funzioni che esso si trova ad assumere richiedono, da un lato, specifiche competenze cliniche, dall’altro, la conoscenza del sistema processuale e la capacità di salvaguardare la propria autonomia professionale da eventuali “interferenze” esterne ed interne. Continua a leggere